Al porto di Augusta 422 persone fuggite dalla Libia: 8 i positivi

Dopo il via libera dal Viminale, giunto ieri sera, la Ocean Viking ha compiuto l’attracco al porto di Augusta, in provincia di Siracusa, e ora sono in corso gli accertamenti sanitari necessari sui 422 a bordo provenienti dalla Libia. Una struttura di accoglienza ospiterà i minori non accompagnati. Tamponi rapidi, eseguiti durante il viaggio a bordo dell’imbarcazione della Ong Sos Mediteranee, hanno rilevato la positività al Covid-19 di otto persone. I positivi sono stati posti in isolamento. «Abbiamo fatto scattare tutti i protocolli previsti per questo scenario». – ha detto la volontaria italiana Luisa Albera, coordinatrice di ricerca e soccorso a bordo della nave di Sos Mediterranee, Ong franco-italo-tedesca-svizzera.

I passeggeri verranno spostati per la quarantena sulla nave Rhapsody. Quanto alla nave Ong Mediterranea, sono presenti 140 persone: donne gravide, bambini, ragazzi e tra loro anche un giovane sudanese con trauma cranico causatogli, in Libia, dalle forti percosse ricevute. Il bilancio degli arrivi registrati in Italia dall’inizio del 2021 si attesta a 2 mila. Questo fa registrare un aumento, seppur lieve, rispetto al 2020.