Il Movimento Azzurro propone lo scontrino verde

Il Movimento Azzurro si fa promotore di un’importante iniziativa: lo “Scontrino Verde”. Un progetto che mira ad incentivare l’acquisto dei prodotto biologici.

Il Movimento Azzurro intende dare un concreto impulso verso la transizione ecologica e verso l’agroecologia, secondo la strategia della Farm to Fork (F2F), il piano decennale messo a punto dalla Commissione europea per guidare la transizione verso un sistema alimentare equo, sano e rispettoso dell’ambiente. Un progetto che promuove un modello di defiscalizzazione e di agevolazione verso il consumo di prodotti provenienti da agricoltura biologica e/o prodotti di aziende riconosciute come agroecologiche.

Per attuare la transizione ecologica, ed in campo agricolo quella agroecologica, sono necessarie norme di legge che prevedano agevolazioni verso la trasformazione dei sistemi produttivi e di efficienza energetica, ma anche l’applicazione di criteri di “ingegneria fiscale”.

Si tratta delle due rotaie dello stesso binario: da una parte la predisposizioni di norme di legge che agevolino la transizione agroecologica (come il DdL 533 della Regione siciliana), dall’altro incentivi fiscali e sistemi di sgravio, che indirizzino la popolazione al consumo di prodotti ottenuti con tecniche rispettose dell’ecosistema e a tutela della biodiversità, come quelli derivanti da agricoltura biologica o condotti con principi agroecologici.

Il Movimento Azzurro ritiene opportuno, ed oramai inderogabile, uno strumento di agevolazione fiscale che premi i consumatori dei prodotti biologici e/o agroecologici, come avviene in campo sanitario con l’utilizzo dello scontrino fiscale attestante, ovviamente, l’acquisto dei prodotti che godono di tale agevolazione.

Sarà necessario che lo scontrino fiscale, rilasciato all’atto dell’acquisto, elenchi l’importo dei singoli prodotti agevolati e che la somma sia detraibile dalla dichiarazione dei redditi, come avviene per le spese sanitarie e mediche.

Il Movimento Azzurro intende sensibilizzare il Parlamento e l’Europarlamento affinché lo “Scontrino Verde” rappresenti un veicolo verso la tanto auspicata Transizione Verde.

Il Movimento Azzurro invita il Parlamento ad accogliere la sua proposta di far diventare legge lo “Scontrino Verde”.