Irruzione notturna nella segreteria di Claudio Fava

La segreteria politica del parlamentare regionale siciliano Claudio Fava, presidente della commissione Antimafia all’Ars è stata oggetto di un’incursione notturna da parte di sconosciuti. Sono state danneggiate due stampanti e lordato l’ingresso, dove lavorano in condivisione dell’ufficio due avvocati. Non è stato rubato nulla: i due pc portatili presenti non sono stati toccati e non sono stati aperti neppure i cassetti. L’accaduto è stato denunciato alla Polizia. Sono in corso le indagini da parte della Digos. Il caso sarà nei prossimi giorni sul tavolo del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica per valutare le iniziative a maggiore tutela del parlamentare.

Numerosi e trasversali gli attestati di vicinanza e solidarietà.

“Apprendo dell’irruzione, con danneggiamenti, nella segreteria politica del presidente della Commissione antimafia regionale Claudio Fava. Auspico che, al più presto, gli inquirenti chiariscano la natura dell’episodio, da condannare fermamente e ancor più preoccupante perché perpetrato ai danni di una delle più delicate cariche istituzionali dell’Isola”. Lo dichiara il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci.

“Esprimo la mia vicinanza e solidarietà al presidente della Commissione Antimafia regionale, Claudio Fava, la cui segreteria politica a Catania è stata danneggiata. Si tratta di un episodio inquietante sul quale spero le Forze dell’ordine facciano presto chiarezza”. Questo il commento di Leoluca Orlando, presidente di Anci Sicilia.

“Esprimo la mia vicinanza personale e quella dell’Assemblea regionale siciliana al presidente della commissione regionale Antimafia, Claudio Fava, per i danneggiamenti subiti nella sede della segreteria politica di Catania. Auspico che le forze dell’ordine facciano al più presto luce sull’esecrabile episodio”. Così il presidente dell’Ars, Gianfranco Miccichè.

“L’irruzione nella segreteria politica del presidente della Commissione antimafia regionale Claudio Fava è un fatto inquietante. Auspico che, al più presto, gli inquirenti facciano chiarezza su questo vile atto che va condannato con fermezza”. Lo dichiara il commissario regionale della DC Nuova, Salvatore Cuffaro. “Esprimo piena solidarietà da parte mia e di tutta la DC Nuova”.

“A nome mio personale e a nome di tutto il Gruppo parlamentare misto, desidero esprimere la massima solidarietà al collega Claudio Fava, la cui segreteria politica è stata vandalizzata nella notte. Anche in considerazione del suo ruolo di Presidente della Commissione regionale antimafia, questo fatto è certamente inquietante e richiede la massima attenzione, che sono certo non mancherà, da parte delle forze dell’ordine e degli organi inquirenti”. Lo dichiara Danilo Lo Giudice, presidente del Gruppo parlamentare Misto dell’Assemblea Regionale Siciliana.

“Desidero esprimere la mia piena solidarietà al Claudio Fava per il danneggiamento della sua segreteria, un fatto grave ed inquietante. Sono certa che questo fatto non influirà in alcun modo sull’azione politica del Presidente dell’Antimafia, che certamente proseguirà con serenità il proprio lavoro. Confido nel lavoro degli investigatori affinché presto siano individuati e sanzionati gli autori di questo gesto vile”. Lo dichiara Marianna Caronia.