Italia tutta bianca ma la Sicilia resta gialla

Nonostante il tasso di occupazione, che nelle terapie intensive scende al di sotto del 10%, mentre la percentuale si attesta al 9,3. Nonostante il netto calo anche i ricoveri ordinari, che da 574 diventano 482. Dal 4 ottobre la Sicilia non esce dalla zona gialla. L’ufficialità è stata data dal riscontro della cabina di regia, in base all’esito del monitoraggio settimanale dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS).

La zona bianca per la Sicilia non sembrava essere un miraggio grazie all’occupazione delle Terapie Intensive al 7,5 per cento e ai ricoveri ordinari al 12,9 per cento. L’isola, però, resta all’ultimo posto per numero di vaccinati: la percentuale siciliana è del 70,5 per cento a contro il 78,5 per cento che si registra a livello nazionale. Per sperare nella zona bianca si dovrà attendere ancora una settimana.