Lercara Friddi aderisce al circuito turistico “Bella Sicilia”

Un po’ di sound americano non guasta mai, ancor più in questo periodo di covid. Lercara Friddi, in Provincia di Palermo, con la sua adesione al Circuito Turistico Bella Sicilia, tra le sue tante bellezze integra anche questo e ben si sposa in quel progetto di riunione delle eccellenze siciliane “vive” che Bella Sicilia con molta caparbietà sta cercando di mettere insieme.
A proporre la candidatura di Lercara Friddi è stato l’Assessore ai Beni Culturali e al Turismo, Rosario Fabio Oliveri. Il paese si trova sulla direttrice Palermo – Agrigento, a 670 metri sul livello del mare, sulle falde del colle Madore. Durante l’evoluzione storica e urbanistica è stata rinvenuta, nei primi decenni del 1800, una ricca vena zolfifera che fino agli anni ’70 ha caratterizzato l’economia Lercarese. Oggi tutto questo è possibile riviverlo sia nel Museo Regionale dedicato, sia visitando quel che resta del bacino minerario (la pompa elettrica, qualche castelletto, i carrelli, una discenderia etc.) unitamente ad alcune suppellettili custodite presso la sede della Pro Loco. Lercara Friddi si pone come località di riferimento dell’entroterra palermitano per popolosità, grandezza ed origini arcaiche. Da non dimenticare, infatti, il rinvenimento, intorno alla fine degli anni ’80, di un sito archeologico di grande rilievo, di origine Sicana, risalente al VII sec. a.C. Vivissima ed interessante anche l’attività agricola con la produzione di grano duro e mandorle.
Una caratteristica molto particolare, unica in Europa, sicuramente è il Museo dedicato al celebre artista italo- americano Frank Sinatra che, come pochi sanno, ha origini Lercaresi. Il Comune siciliano infatti ha dato i natali ai nonni di “The Voice”, i nonni paterni si chiamavano Francesco Sinatra e Rosa Saglimbeni, emigrati come tanti in cerca di fortuna.
In occasione del ventesimo anniversario della scomparsa di Frank Sinatra è nata l’idea di creare un museo per celebrare non soltanto il grande artista ma anche tutti gli emigrati Lercaresi in America. Il museo, in continua evoluzione, è ricchissimo di oggetti, donazioni di cittadini appassionati ed amici del grande artista, di curiosità come, ad esempio, un disco autografato.
“Abbiamo aderito al Circuito Bella Sicilia con grande spirito di promozione e condivisione delle nostre peculiarità, dice il Sindaco di Lercara Friddi, Luciano Marino: Fare squadra con altre realtà siciliane è quanto mai importante soprattutto in questo difficile momento storico-sociale, generato dalla situazione epidemiologica da Covid 19. Sarà un nuovo impulso, un’importante vetrina per dare slancio a tutte le iniziative atte a promuovere l’immagine del nostro paese e a divulgare quelle dedicate al nostro illustre conterraneo Frank Sinatra. A tal proposito ricordo che il nostro comune è in costante contatto con quello di Lumarzo in Liguria, che ha dato i natali ai nonni materni di Sinatra. Anche la Regione Siciliana con l’Assessore al Turismo Manlio Messina ha manifestato interesse su questa nostra eccellenza firmando un protocollo d’Intesa con l’Assessore al Turismo della Regione Liguria, per cercare di calamitare il turista appassionato al mito di The Voice, promuovendo nel contempo, anche il festival My Way, ideato e realizzato dall’Associazione Life & Art Promotion ed oggi decisamente consolidato. L’obiettivo è quello di offrire un programma articolato che possa abbracciare oltre alla musica anche l’esperienza turistica associata alle eccellenze dell’enogastronomia. Prelibatezze come il più rinomato tra i nostri dolci “la pantofola”, realizzata con un impasto di farina, strutto, latte e uova, ed un ripieno di mandorle, frutta candita e cioccolato. Attendiamo con fervore la troupe di Bella Sicilia per documentare tutto questo e anche altro.”

………