“Mezzanotte” Il nuovo singolo di Skinny che parla d’amore

Ha parlato della vita in strada, del blocco, del quartiere, degli amici e dei nemici. Della droga, dei soldi, dei problemi con la legge, dei sogni realizzati e di quelli ancora da realizzare. Ora il rapper siciliano Skinny torna sulla scena con una piccola inversione di tendenza. Una canzone che parla di sentimenti. Anzi, del sentimento per eccellenza, l’amore.
“Mezzanotte”, fuori su tutte le piattaforme digitali, rappresenta una piccola svolta nel percorso artistico e nel processo creativo di Noà Magro. È il primo brano della sua carriera ad affrontare tematiche diverse da quelle della strada, in cui si rivolge a un pubblico più ampio, utilizzando un linguaggio vicino a molte più categorie di giovani e meno giovani. In “Mezzanotte” Skinny racconta uno spaccato di vita vissuta che incontra le vicende di chi, a 17 anni, sperimenta per la prima volta sentimenti intensi.
«Sentivo il bisogno di raccontare e mostrare una faccia diversa – dice l’artista – e questo brano mi permette di avvicinarmi anche a chi non vive nel quartiere e certe dinamiche le ha viste solo nei film o sentite nelle mie canzoni».

BIO SKINNY
Skinny, all’anagrafe Noà Magro, è un giovanissimo rapper catanese che in pochissimo tempo si è fatto largo tra gli emergenti più in vista del panorama musicale italiano.
Si avvicina alla cultura hip hop all’età di 12 anni attraverso la passione per il writing e per il freestyle. L’amore per il rap si sviluppa negli anni, ma solo nel 2019 incide i suoi primi pezzi. È l’anno della svolta, con una decisione importante: abbandonare gli studi per concentrarsi solo sulla musica.
Dopo mesi di registrazioni e provini, il 23 agosto 2019 rilascia il primo singolo, “Pregiudicati”, che registra già da subito un enorme successo e lo consacra come il più giovane artista siciliano ad aver raggiunto un traguardo così ambito. Un brano street, crudo e molto d’impatto che diventa la base del suo percorso artistico.
Sebbene l’artista non abbia ancora raggiunto la maggiore età, ha all’attivo hit con numeri importanti. Il singolo d’esordio supera le 8 milioni di views su YouTube e i 7 milioni di stream su Spotify, posizionandosi anche nelle classifiche italiane.
Tra il 2019 e il 2020 arrivano numerosi singoli tra cui “Giaguaro”, “Ce la farò” e “Criminale”, che diventa in poco tempo la sua nuova hit raggiungendo in meno di 3 settimane il milione di visualizzazioni.
Seguono altri vari brani tra cui “Siciliano” feat. Zooka, “Vendetta” e “Blue Bandana”, rilasciata a giugno 2020, che diventa la sua top hit in pochissimo tempo. Brano con sonorità estive, molto club con un videoclip fresco e banger, che riprende molto lo slang e i suoni del rap west coast.
Dopo due settimane dalla pubblicazione del suo ultimo singolo, l’1 luglio 2020 rilascia il freestyle “Quatteri” che si posiziona nella top ten delle tendenze YouTube Italia e subito dopo il singolo “Bandolero”.
Dopo poche settimane verrà pubblicato il nuovo brano in collaborazione con Niko Pandetta, “Le Sirene”, che ottiene un successo enorme, entrando nella top 3 delle tendenze italiane. Il brano raggiunge 1 milione di stream in un paio di giorni e diventa il nuovo inno dei quartieri del Sud Italia.
Il 21 ottobre 2020 rilascia il suo nuovo singolo, “Blocco”, che vede l’artista fare un grande salto di qualità. Skinny, nel 2020, supera infatti i 50 milioni di stream e views. Anche “Nuovi amici no”, pubblicata a novembre, viene accolta dai suoi fan con grande enfasi.
Nei suoi testi l’artista racconta la vita che lo circonda, il quartiere che lo ha visto crescere e le esperienze delle persone che ha incontrato e incontra ogni giorno, che hanno caratterizzato la crudità di ciò che scrive.
La cura per ogni progetto grafico, l’attenzione ai minimi particolari di ogni foto, video e copertine, fa di Skinny un artista attento ad ogni sfaccettatura della propria musica e della propria immagine, tanto da aver suscitato, oltre l’interesse del pubblico, quello della stampa locale e nazionale.
In cantiere numerosi progetti che lo vedranno impegnato nei prossimi mesi, tra live, uscite discografiche e nuovi progetti.