Palermo, emergenza buche stradali

«Considerata la grave emergenza relativa alle buche stradali, poiché è impossibile procedere all’affidamento esterno dei lavori di manutenzione straordinaria della pavimentazione stradale e pedonale in quanto ancora il Comune di Palermo non ha approvato il bilancio 2021/22, abbiamo inviato una nota al Sindaco, al Vicesindaco e agli assessori al ramo perché valutino la possibilità di provvedere con degli interventi in sinergia tra le società partecipate RAP, AMAT, AMAP e AMG».
Lo dichiarano i consiglieri comunali di “Avanti Insieme”, Valentina Chinnici e Massimo Giaconia, aggiungendo che «tenuto conto del fatto che non si può neanche procedere all’esecuzione di lavori di somma urgenza, in quanto non vi è alcuna copertura finanziaria essendo il Comune in esercizio provvisorio, così come già avvenuto in passato per l’emergenza rifiuti, riteniamo si debba andare in questa direzione per garantire la pubblica incolumità e dare risposta tempestiva almeno alle situazioni più critiche che stanno creando grave disagio alla città».