Positivo al Coronavirus tenta di imbarcarsi sul volo diretto a Roma

CATANIA – Gli agenti della Polizia di Frontiera in servizio nell’aeroporto Fontanarossa di Catania, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Catania, un cittadino senegalese N. M. F. di 35 anni, che incurante della sua positività al Covid 19, accertata tramite tampone orofaringeo effettuato pochi giorni prima, si presentava ai banchi Check-in per espletare le pratiche d’imbarco su un volo diretto a Roma, esibendo a personale addetto, biglietto aereo, passaporto, permesso di soggiorno e referto del tampone “Positivo al Covid”.
Immediatamente isolato il passeggero ed attivata la procedura sanitaria con l’intervento del medico USMAF, tramite l’intervento dell’ambulanza attrezzata per il biocontenimento l’uomo veniva trasportato presso l’ospedale Garibaldi.