Messina, “Sì vax!”: il video corale di 41 giornalisti

Un video appello targato #SÌVAX partito da Messina, in Sicilia. È l’iniziativa lanciata dal commissario Covid, Alberto Firenze, che ha detto: «Quasi il lavoro straordinario per raccontare l’emergenza». Ogni collaboratore di quotidiani, tv, radio, giornali on-line, agenzie di stampa, ma anche fotoreporter, ha lanciato un personale appello sul perché del sottoporsi alla vaccinazione anti-Covid.

Sono stati in 41 i giornalisti e i professionisti dell’informazione della provincia di Messina ad aver aderito alla call. L’obiettivo del video appello è di incentivare, il più possibile, l’adesione alla campagna vaccinale. La Sicilia ha, infatti, la percentuale di vaccinati inferiore di tutta l’Italia ed è, infatti, entrata in “zona gialla”.

«Abbiamo voluto coinvolgere i mass media in prima persona con un riscontro amplissimo e immediato. – spiega Alberto Firenze Ringrazio tutti coloro che ogni giorno svolgono un lavoro straordinario per raccontare l’emergenza e che sono voluti scendere in campo per convincere gli abitanti della provincia di Messina, ancora scettici nei confronti dell’unica arma che abbiamo a nostra disposizione per dire addio alla pandemia: i vaccini».

Tra gli “ospiti” d’eccezione anche Anna Di Russo, inviata di “Agorà” – Rai3, la quale, pur non essendo messinese, ha voluto partecipare al filmato, avendo dedicato alcuni servizi a Messina. Sul suo profilo Twitter, ha scritto: Mi sono “intrufolata” tra i colleghi siciliani per lanciare anche io il mio “#sìvax”. Insieme a lei, anche il direttore della testata palermitana Live Sicilia, Antonio Condorelli.