Malvagna, vaccini a Km 0. Il sindaco Panebianco: «Grande successo»

Sono terminate le operazioni vaccinali “a chilometro zero” a Malvagna in provincia di Messina. Il personale medico ha somministrato il vaccino agli utenti seguendo l’ordine prefissato in appositi elenchi stilati per fasce orarie. Le somministrazioni sono avvenute regolarmente e si è registrato un flusso continuo degli utenti, che, espletate le formalità burocratiche, hanno ricevuto il vaccino. Il sindaco Panebianco: «E’ per la Nostra comunità un grande successo, considerate le difficoltà da molti lamentate circa le somministrazioni presso gli Hub, sparsi sul territorio, sia in relazione alle distanze per raggiungere i centri stessi dai Nostri comuni montani, sia per le lunghe code presenti. In tal modo, invece, viene assicurata sul posto la vaccinazione, con particolare riguardo ai soggetti fragili, agli anziani e ai Cittadini in generale che, così, possono essere sottoposti direttamente sul posto. Restiamo, come già detto, a disposizione per ogni necessità e/o informazione, e saremo presenti, per l’intera giornata, presso il sito di somministrazione dei vaccini, invitando Tutti coloro i quali si sono registrati ad osservare le distanze, a presentarsi muniti di mascherina, a portare a seguito la modulistica già compilata nelle parti riservate agli utenti, oltre che il proprio documento d’identità e la tessera sanitaria».

Doverosi i ringraziamenti del Primo Cittadino: «Infine, vorremmo porgere un plauso e un ringraziamento, doveroso, alla Presidenza della Regione Siciliana, all’Assessorato alla Salute e all’ASP provinciale di Messina che, con questa iniziativa, hanno dato una mano alle nostre comunità nel processo di vaccinazione, fondamentale per il ritorno alla normalità. Concluse le operazioni di vaccinazione a “chilometro zero”, predisposte oggi nella nostra comunità da parte dell’ASP di Messina, a cui vanno i nostri più accorati ringraziamenti. Un grazie al personale sanitario intervenuto che, con grande professionalità e spirito di servizio, ha provveduto a vaccinare oltre 180 soggetti che, così, hanno potuto mettersi “in sicurezza” e compiere un gesto piccolo ma fondamentale per la salute collettiva, quale quello della vaccinazione. Un grazie anche al personale del Comune che, anch’esso con grande spirito di servizio, ha permesso che tutte le operazioni si svolgessero nella piena operatività, senza problemi e garantendo la riuscita dell’iniziativa. Grazie di cuore, quindi, a nome di Tutti Noi, certi che per la Nostra comunità si sia trattato di un giorno importante e, sicuramente, decisivo, per la lotta al Covid».

Il monito di speranza, in questo difficile periodo, è: «Piano piano cercheremo di tornare alla normalità e alla vita di sempre!». Oggi il camper è a Moio Alcantara.