Raffadali, giovane ucciso: fermato il padre

Gaetano Rampello, 57 anni, poliziotto in servizio al decimo reparto Mobile di Catania, è l’uomo fermato dai Carabinieri della Compagnia di Agrigento, coordinati dal maggiore Marco La Rovere e dal capitano Alberto Giordano, per l’omicidio del figlio di 24 anni, Vincenzo Gabriele, avvenuto a Raffadali in provincia di Agrigento.
Secondo quanto ricostruito dalle indagine, nella centrale piazza Congresso di Raffadali, i due avrebbero un acceso diverbio al culmine del quale il padre ha estratto la pistola di ordinanza ed esploso diversi colpi verso il figlio, uccidendolo. Gaetano Rampello si è poi seduto su una vicina panchina fino all’arrivo dei Carabinieri che lo hanno tratto in arresto.